E’ arrivato un cucciolo in famiglia? Ecco alcuni consigli

E’ arrivato un cucciolo in famiglia? Ecco alcuni consigli

Cosa c’è di più bello del momento in cui arriviamo a casa il primo giorno con il nostro nuovo elemento della famiglia di appena un paio di mesi? Abbiamo tutte le attenzioni nei suoi riguardi perché possa essere accolto nel migliore dei modi; infatti lo ricopriamo di attenzioni e di accessori quali una morbida cuccetta per i suoi riposini, giochini di ogni genere, i migliori alimenti… insomma non vogliamo fargli mancare proprio niente.

Purtroppo, molto spesso, vuoi perché magari è la prima esperienza con un cane, commettiamo degli errori banali che possono trasformare molto velocemente il nostro entusiasmo in sconforto quando accade quello che capita nella maggior parte dei casi: i bisogni in casa!!!

Non ci diamo pace perché dopo una lunga passeggiata dove abbiamo dato al nostro cucciolo tutto il tempo necessario per liberarsi dei propri bisogni, arrivi a casa e nemmeno il tempo di entrare… fa tutto sul pavimento! Non riusciamo a darci una spiegazione del perché faccia così e magari i meno pazienti se la prendono con lui sgridandolo in malo modo a volte con reazioni esagerate.

Il motivo per cui un cane di pochi mesi si porti i propri bisogni a casa, sta nel fatto che per un animale, a livello ancestrale, fare pipì o anche il resto, è un gesto per marcare il territorio pertanto il piccolo non ha ancora la maturità per fare ciò che fanno i suoi simili adulti. Quindi sarebbe meglio che lo si portasse in un’area non frequentata da altri cani in maniera che possa “osarsi” a fare tutto serenamente.

Inoltre, qualora dovesse sporcare in casa, conviene non dare peso all’evento distraendolo mentre si provvede alla pulizia; al contrario è bene lodarlo anche solo con un bravo se riesce a fare tutto all’esterno.

Un consiglio che ci sentiamo di dare per accelerare i tempi affinché impari in fretta, è quello di accompagnarlo immediatamente fuori appena effettuato un pasto perché il 99% delle volte che un cucciolo mangia, quasi immediatamente dopo fa un bisognino; stessa cosa dopo aver dormito o anche dopo aver giocato intensamente. Quindi, con un po’ di attenzioni, si può raggiungere l’obiettivo nel più breve tempo.

Ricordiamoci che gli animali vivono per associazione quindi più sarà il numero delle volte che riusciremo a farlo sporcare all’esterno, più veloce sarà risolvere il problema!!!

Un saluto da MIfido e alla prossima!